Numero 31

10.00

Comunicato stampa Reportage n.31 (luglio-settembre 2017)

Descrizione

Comunicato stampa Reportage n.31 (luglio-settembre 2017)

 

Il nuovo numero di Reportage, il 31, apre con un’importante inchiesta sugli anni “argentini” di papa Bergoglio. Il servizio contiene una lettera inedita di due suoi allievi al Colegio Maximo di Buenos Aires, grazie alla quale – insieme ad altre notizie – è possibile ricostruire i metodi e la strategia di un “umile” gesuita giunto fino al soglio pontificio. L’autore è un giornalista argentino, Alejandro Brittos, che ha già collaborato con la rivista. Il reportage che segue, firmato da Maria Camilla Brunetti e con le foto di Lorenzo Tugnoli, ci riporta a Beirut, nello specifico in uno dei suoi quartieri a più alta intensità multietnica, ovvero il quartiere di Naba’a. La giornalista e fotoreporter portoghese Violeta Santos Moura scrive invece delle grandi difficoltà a ottenere asilo in Israele da parte dei profughi africani. E, a proposito d’Africa, Daniele Bellocchio e il fotografo Marco Gualazzini ci conducono in Nigeria, dove la popolazione è stretta nella morsa della guerra di religione e del terrore di Boko Haram.

Il portfolio centrale di Javier Corso richiama l’attenzione sulle miniere di smeraldi in Colombia, controllate da poche famiglie e il cui ricavato non ha alcuna ricaduta positiva sugli abitanti della zona. Cecilia Ricchi, giornalista e fotografa, è andata invece in Romania nel paese natìo del premio Nobel per la letteratura 2009, Hertha Muller, per vedere che cos’è cambiato rispetto ai racconti della scrittrice. L’Est europeo è rappresentato anche dal reportage di Michela Cannovale sulle donne polacche costrette ad andare ad abortire a Prenzlau, in Germania, a causa delle leggi molto restrittive del loro Paese.

Cecilia Tosi (con le foto di Lorenzo Del Pace) racconta invece della ricostruzione e della trasformazione di Grozny (Cecenia), dopo la seconda guerra cecena: oggi assomiglia a Dubai. Il secondo portfolio del numero, firmato dalla fotografa Claudia Pajewski, è dedicato alle “chunking mansion” di Hong Kong, veri alveari abitativi. Chiude il numero un reportage di Fernando Acitelli e Giulia Mangione nelle strade del Pigneto con i personaggi storici del quartiere romano. Il racconto che chiude il numero è di Rosa Matteucci. L’intervista “Un autore, un libro” ha come protagonista la scrittrice Antonella Lattanzi, mentre il fotografo che parla in questo numero – intervistato da Corrado Benigni – è Franco Fontana. Non mancano l’editoriale del direttore Riccardo De Gennaro e la “Lettera aperta” di Valerio Magrelli.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Numero 31”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *